Ottengo il Mio Prestito!

Cessione del quinto pensionati

La cessione del quinto pensionati è una delle soluzioni di prestito più semplici e accessibili per tutti coloro che ricevono un reddito INPS o ex-INPDAP.

Con la cessione del quinto della pensione, infatti, puoi ottenere la liquidità di cui hai bisogno anche se segnalato come cattivo pagatore in banca dati, se protestato o pignorato

Sarà infatti il tuo documento di reddito ad agire da garanzia: ti basterà presentare il cedolino pensionistico insieme al resto della documentazione necessaria e potrai avviare la richiesta di finanziamento.

Ovviamente sarà necessario rispettare alcuni, semplici requisiti, relativi ad età massima e reddito percepito.

Vuoi sapere se il tuo profilo è idoneo per la cessione del quinto pensionati INPS ed ex-INPDAP?

Vuoi conoscere l’istituto di credito più conveniente per chiedere una seconda cessione del quinto per pensionati?

Richiedi il tuo preventivo cessione del quinto della pensione compilando il modulo presente sul sito o contattandoci allo 0522 1750028 per fissare un appuntamento per una consulenza personalizzata gratuita.

Se hai delle domande non esitare a lasciare un commento: un nostro operatore sarà subito pronto a rispondere.

Cessione del quinto pensionati: come funziona

Come fare per richiedere un prestito con cessione del quinto per pensionati?

La cessione del quinto è un prestito non finalizzato che può essere richiesto da lavoratori dipendenti a tempo indeterminato e pensionati.

Trattandosi di un prestito garantito dal reddito, viene reso accessibile anche a protestati e cattivi pagatori, ossia le persone che risultano segnalate al Crif.

Se sei un pensionato, puoi richiedere la cessione del quinto solo se l’ente previdenziale da cui dipendi (INPS, INPDAP, ENPLAS, ENPAM, IPOST, …) ti rilascia la quota cedibile

In questo documento sarà riportato l’importo della rata massima che mensilmente potrai rimborsare che così come per lo stipendio da reddito dipendente non potrà mai superare un quinto del netto della pensione.

Come ottenere la quota cedibile? Puoi ad esempio trovare il modulo cessione del quinto INPS sul sito istituzionale dell’ente o farti assistere da un patronato per inoltrare la richiesta.

In alternativa, se deciderai di affidarti a 4Credit, ci occuperemo personalmente di richiedere la quota cedibile all’INPS o al tuo ente di competenza, alleggerendo ulteriormente l’iter burocratico.

Se risulterai idoneo, potrai stipulare il contratto della cessione del quinto INPS. Ottenuta la liquidità non dovrai più pensare ad altro: sarà il tuo ente previdenziale a trattenere dal tuo cedolino la rata e versarla mensilmente alla finanziaria.

Potrai usare questo denaro come preferisci: comprare un’auto, viaggiare, consolidare altri prestiti personali in corso (una rata unica può farti risparmiare fino al 40%) o addirittura aiutare i tuoi figli e i tuoi nipoti con i loro progetti!

Cessione del quinto a pensionati: assicurazione

Cosa succede alla cessione del quinto in caso di morte del pensionato?

Abbiamo detto che praticamente tutti i pensionati Inps ed ex Inpdap possono richiedere in maniera molto semplice un prestito a pensionati anche tramite cessione del quinto.

Ciò che permette di allargare così tanto la cerchia dei richiedenti è la sottoscrizione obbligatoria di un’assicurazione sulla vita legata al contratto di prestito.

Prevedendo la possibilità di decesso, infatti, la normativa stabilisce che il pensionato che stipula un prestito tramite il quinto della sua pensione è obbligato a sottoscrivere una polizza vita.

Con una cessione del quinto INPS in caso di decesso sarà la polizza vita a coprire il debito residuo: di conseguenza gli eredi non risponderanno in alcun modo per questo finanziamento.

Vuoi richiedere il tuo preventivo con le migliori condizioni cessione del quinto per pensionati? Compila il nostro modulo o chiamaci allo 0522 1750028: troveremo il finanziamento più adatto a te.

Cessione del quinto pensionati: requisiti

Se percepisci una pensione Inps o ex-Inpdap, per vedere accolta la tua richiesta di prestito liquidità tramite cessione del quinto a pensionati dovrai rispettare alcuni semplici requisiti: vediamo quali.

Reddito

Dovrai essere titolare di una pensione di lavoro e/o di reversibilità oppure d’invalidità (sono escluse le pensioni di invalidità civile)

Cessione del quinto pensionati età massima

Per la cessione del quinto Inps il limite di età del richiedente, a scadenza finanziamento, è fissato a 85 anni e 6 mesi per molte assicurazioni.

Per altre, in casi estremamente specifici, è possibile arrivare ad ottenere una cessione del quinto pensionati Inps fino a 90 anni.

Documentazione necessaria

Dovrai presentare documenti d’Identità (carta d’identità e tessera sanitaria validi), modello ObisM, cedolini e CUD.

Considerando questi tre parametri ti sarai reso conto che i prestiti a pensionati non sono affatto difficili da richiedere.

Se hai qualche domanda o vuoi capire se esistono prestiti personali a pensionati senza cessione del quinto non esitare a lasciare un tuo commento. I nostri operatori sono a tua completa disposizione per rispondere ad ogni tuo dubbio o curiosità.

Cessione del quinto pensione Inps e pignoramento

Forse ti stai chiedendo: se ho un pignoramento della pensione in corso e dovessi aver bisogno di liquidità, sarebbe possibile richiedere la cessione del quinto?

Oppure hai una cessione del quinto della pensione in essere e ti domandi: è possibile mi venga notificato un pignoramento?

La risposta in linea di massima ad entrambi i casi è sì, pignoramento e cessione del quinto della pensione possono coesistere.

Infatti molto spesso la cessione del quinto viene proposta anche come finanziamento a pignorati o protestati.

Il meccanismo che porterà a stabilire la rata sia nel caso del finanziamento tramite quinto, sia nel caso del pignoramento sono i medesimi, bisognerà:

  • calcolare la rata non superando mai il quinto della pensione netta;
  • non intaccare mai la pensione minima di sussistenza, di importo pari circa a 517 euro;
  • di conseguenza la somma delle due rate trattenute sul cedolino (quinto pensione Inps + pignoramento) non potranno superare, come stabilito da normativa, il 50% dell’importo netto della pensione.

Anche se hai un pignoramento in corso, allora, puoi richiedere una cessione del quinto a pensionati: contattaci per conoscere quella più adatta a te.

Cessione del quinto pensionati all’estero

Sempre più numerosi sono i pensionati disposti a trasferirsi all’estero (è famosa la comunità di pensionati italiani in Cile, in Argentina e in molti altri paesi del Sudamerica).

Le ragioni che spingono molti a intraprendere questo scelta sono diverse: mantenere un tenore di vita migliore rispetto a quello che avrebbero in Italia con il medesimo reddito dato dalla pensione oppure per vivere una seconda vita in un posto nuovo, diverso ma comunque affascinante.

Qualunque sia il motivo che ti spinge come pensionato a risiedere fuori dall’Italia, non farà la differenza.

Nel caso in cui necessiterai di un finanziamento, la cessione del quinto per pensionati residenti all’estero è possibile. 4Credit può aiutarti a gestire la richiesta, trovando gli istituti di credito che offrono questo finanziamento alle condizioni più convenienti.

Se sei un pensionato residente all’estero e hai delle domande su quest’argomento non esitare a lasciare un commento, saremo pronti a risponderti.

Rinnovo cessione del quinto pensionati

Quando si può fare il rinnovo cessione del quinto pensionati Inpdap, Inps, Poste Italiane (e via dicendo)?

La risposta in realtà è semplice, basta seguire la stessa regola prevista per il rinnovo della cessione per dipendenti pubblici e privati.

Le opzioni sono due:

  • è possibile rinnovarla se sono state pagate e sono trascorsi i 2/5 delle rate totali del prestito (il 40%);
  • se invece la durata del contratto di cessione che hai in corso è inferiore o uguale ai 60 mesi è possibile rinnovare il finanziamento purché sia possibile farlo con durata pari a 10 anni, 120 mesi.

Detto questo puoi capire già da subito se la tua trattenuta del quinto sulla pensione è possibile rinnovarla, rinegoziando la cessione.

Inoltre, potresti essere interessato a sapere che il rinnovo può avvenire anche con un istituto diverso da quello con cui hai stipulato il contratto originale, trovando così condizioni più vantaggiose.

Vuoi sapere quale istituto di credito ha i prestiti con cessione del quinto pensionati alle migliori condizioni? Contattaci e troveremo la soluzione ideale per te.

Cessione del quinto a pensionati normativa

La legge regola in maniera decisamente chiara la possibilità di richiedere una seconda cessione del quinto per pensionati.

Di cosa si tratta? Per i lavoratori dipendenti, pubblici e privati, la normativa prevede la possibilità di affiancare la trattenuta del quinto con una seconda cessione del quinto.

Ciò significa che sullo stipendio può essere addebitata mensilmente una seconda rata, sempre dell’importo massimo del 20% del reddito netto. Questo doppio quinto si chiama delega di pagamento (o prestito delega) e prevede il via libera da parte del datore di lavoro per essere autorizzata.

Se parliamo invece di cessione del quinto a pensionati quante se ne possono richiedere?

La normativa sulla cessione del quinto su quest’argomento è chiara.

Se sei un pensionato Inps, Inpdap, Poste Italiane o altro non potrai richiedere un secondo quinto sulla tua pensione per ottenere liquidità.

Per i prestiti con cessione del quinto pensionati, quindi, non è prevista la delega di pagamento.

Cessione del quinto pensionati tempistiche

Affinché la cessione del quinto Inps abbia efficacia è necessario seguire un iter che si concluderà con la liquidazione del finanziamento.

I passaggi da seguire sono:

  1. Raccolta documentale: preparando
    • cedolini della pensione
    • Cud (Cud pensione estera non è idoneo)
    • modello ObisM
    • documenti anagrafici
    • dichiarazione di Quota Cedibile (dato essenziale che indica la rata massima sostenibile dalla pensione valutata)
  2. Delibera da parte della finanziaria della richiesta di cessione della pensione;
  3. Firma del contratto di finanziamento;
  4. Notifica del contratto firmato, via Pec o raccomandata A/R all’ente pagatore;
  5. Rilascio dell’Atto di benestare da parte dell’ente previdenziale (documento con il quale all’istituto erogante viene confermato dall’ente pagatore la presa in carico del suo obbligo al pagamento mensile e puntuale delle rate);
  6. Liquidazione del prestito.

Riassumendo: quanto tempo serve per erogare la cessione del quinto a pensionati?

I tempi di attesa della liquidazione dipenderanno da quanti giorni tu richiedente impiegherai a fornire i documenti e, soprattutto, dai tempi che l’istituto previdenziale si prenderà per fornire quanto, passo dopo passo, gli sarà richiesto.

Cessione del quinto pensionati: vantaggi e svantaggi

Ecco i vantaggi di una cessione del quinto pensionati:

  • Puoi fare richiesta anche se sei segnalato, pignorato o protestato;
  • Tasso d’interesse e rata sono fissi e costanti;
  • Il pagamento della rata è automatico con trattenuta diretta sul cedolino della pensione;
  • La durata del prestito può arrivare fino a 10 anni;
  • C’è un alta probabilità di ottenere il prestito;
  • Il finanziamento che non richiede garanzie al di fuori della pensione;
  • E’ un prestito non finalizzato (non dovrai specificare l’uso del denaro che otterrai);
  • Hai la possibilità di rinnovare la cessione qualora avessi bisogno di ulteriore liquidità;
  • Se vorrai potrai estinguere anticipatamente il debito senza problemi;
  • I tuoi eredi sono tutelati in caso di morte prematura grazie alla stipula obbligatoria della polizza rischio vita.

La lista dei vantaggi è abbastanza lunga: che dire degli svantaggi?

La cessione del quinto realisticamente parlando non dà svantaggi. Forse qualcuno potrebbe dire che i tempi di attesa sono elevati rispetto ad un semplice prestito personale. 

Sì, è vero: il periodo che porta all’erogazione è maggiore ma è anche vero che là dove la banca o la finanziaria non accetta la tua richiesta di prestito personale, con la cessione del quinto avrai buone probabilità di ricevere invece ciò di cui hai bisogno.

Se pensi ci siano altri svantaggi legati al prestito tramite cessione, lascia un commento e saremo a tua disposizione per rispondere anche ad eventuali domande.

Se invece vuoi scegliere la cessione del quinto a pensionati più conveniente richiedi di essere contattato per un preventivo ed una consulenza totalmente gratuiti.

Simulazione cessione del quinto pensionati online

Cerchi un preventivo cessione del quinto Inps?

  • Comodo
  • Pratico
  • Veloce

E’ il prestito personale tramite cessione del quinto sulla pensione. Noi di 4Credit ti guidiamo per mano fino all’erogazione del tuo finanziamento.

4Credit non è una finanziaria ma un broker registrato che si occupa di cercare, tra le banche convenzionate Inps – cessione del quinto, quella che ha l’offerta migliore per te.

Come fare?

Chiamaci allo 0522 1750028 o mandaci la tua richiesta di preventivo online. Ti basteranno pochi click per compilare il nostro modulo: inserisci le poche informazioni richieste e dopo pochi istanti ti contatteremo per una consulenza professionale senza impegno e senza costi.

I servizi 4Credit, infatti, sono totalmente gratuiti.

Hai qualche sfizio ancora da soddisfare? Vorresti aiutare tuo figlio o tuo nipote a realizzare un progetto? Hai bisogno di ottenere nuova liquidità ma hai troppe rate in corso? 

Se la tua banca non ti ha accolto la richiesta di prestito personale per limiti di età anagrafica, con la cessione del quinto a pensionati ultraottantenni con 4Credit riuscirai a presentare la domanda di finanziamento.

Semplice da chiedere, facile da ottenere, comodo da rimborsare: la cessione del quinto è il prestito giusto per le tue necessità!

Cos’è la cessione del quinto pensionati?

Si tratta di un prestito non finalizzato, garantito dalla pensione, che viene rimborsato con rate mensili di importo massimo equivalente ad un quinto del reddito netto percepito.

Quali sono i requisiti per la cessione del quinto pensionati?

Questo finanziamento può essere richiesto da tutti coloro che percepiscono un reddito previdenziale (Inps, ex-Inpdap, Poste Italiane, …), con un limite di età fissato a 85 anni e 6 mesi al termine del contratto.

Quali sono le tempistiche di erogazione della cessione del quinto pensionati?

I tempi di attesa variano in base alla presentazione dei documenti necessari e al tempo impiegato dall’istituto previdenziale per fornire quanto previsto dalla normativa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

30 commenti su “Cessione del quinto pensionati

  1. Aire in costa d’Avorio Abidjan
    Ipotesi rinnovo cessione Quinto
    Su base 25000 euro
    Pensioni inps Padova 2020 euro mensili

    Rispondi
    • Mariano buongiorno,
      per un preventivo gratuito e senza impegno dovrebbe semplicemente compilare il modulo di contatto. La chiameremo entro pochi minuti

  2. salve richiedo un 5quinto della mia pensione I.O e mi viene rigettata dell’assicurazione
    la mia domanda ,
    e normale che per avere una pensione per patologia devo avere dei problemi di salute

    Rispondi
    • Fabio buongiorno,
      sicuramente, ma dipende dal tipo di patologia. Quando si tratta di motivazioni considerate a rischio per le compagnie, è difficile ottenere le dovute coperture assicurative e pertanto anche il finanziamento non verrà accolto.

  3. Sono un pensionato INPS ex INPDAP residente in Ecuador, Sulla mia pensione ho una cessione del quinto che scade tra tre anni, Vorrei sapere se posso rinnovarla, considerata appunto la mia residenza in Ecuador. Ho 68 anni

    Rispondi
    • Ugo buongiorno,
      si, valutiamo anche pensionati Italiani residenti all’estero. Per maggiori dettagli dovrebbe fare richiesta sul nostro sito; entro pochi minuti la contatteremo.

  4. Buongiorno,
    sono titolare di pensione INPS cat, IO di 1,445 euro netti. Nel 2007 ho avuto un infarto.
    E’ possibile avere una cessione del quinto ? Ho 65 anni.

    Grazie

    filippo

    Rispondi
    • Filippo buongiorno,
      dipende dalla valutazione assicurativa; darle una conferma positiva sarebbe un azzardo, ma è possibile inoltrare la richiesta in preaccettazione assicurativa e attendere riscontro.

    • Grazie, allora posso inoltrare i documenti necessari per una preaccettazione ?
      Come devo fera ?

      grazie

      filippo procino

    • Filippo buongiorno,
      per prima cosa compili il modulo di richiesta informazioni presente sul sito. Entro pochi minuti un collega la contatterà telefonicamente.

  5. MI CHIAMO FRANCESCO BALLERO SONO ITALIANO INPS MA CON RESIDENZA A LIMA PERU’ VORREI FARE UN PRESTITO CON IL QUINTO DELLA MIA PENSIONE.

    Rispondi
    • Francesco buongiorno,
      se vuole possiamo valutare la richiesta, ma bisognerà considerare un rientro in Italia per la firma della documentazione. Non è possibile gestire la pratica a distanza.

  6. Le risposte contenute alla sezione opinioni si concludono sempre con “non si può ottenere la cessione del quinto per i pensionati residenti all’estero ma mai spiegando i motivi”. Sarebbe possibile sapere il perché?
    Anche se residenti all’estero si resta cittadini italiani con pari DIRITTI!!!!!!!!!

    Rispondi
    • Giuseppe buongiorno,
      essere residenti in Italia è un requisito richiesto da ogni ente erogante.

  7. Salve mi kiamo Daniele, ho 47 anni e da dieci per via di un incidente stradale sono invalido al 100% con accompagno. In tutto il mio cedolino è pari a 815 euro mensili, posso chiedere cessione quinto per un controvalore di 10000 euro.

    Rispondi
    • Daniele buongiorno,
      escludendo il reddito per accompagnamento, a quanto ammonta la sua pensione mensile?

  8. sono un pensionato INPS residente all estero,a Santiago del Cile, ed ho ottenuto una cessione del quinto della mia pensione presso la banca Intesa San Paolo in ottobre 2010 con scadenza ottobre 2020, e vorrei sapere se posso richiedere presso la vostra banca un rinnovo della cessione del quinto della mia pensione
    Resto in attesa vostre gradite notizie e porgo distinti saluti.

    Rispondi
    • Italo buonasera,
      possiamo considerare il rinnovo del quinto sulla pensione solo se residente in Italia; caso contrario non abbiamo la possibilità di poterla aiutare.

  9. Chiedevo cortesemente se possibile avere un rifinanziamento del quinto vivendo io in Spagna ed avendo un finanziamento del quinto in atto ( pensionato INPS) DAL 2012 , essendo arrivato alla rata 75 su 120 mesi .
    Ringraziando per una vostra risposta ,porgo saluti
    Mario Tovena

    Rispondi
    • Mario buongiorno,
      è fondamentale essere residenti in Italia. Non è possibile procedere diversamente.

      4Credit

  10. con la presente chiedo se é possibile “Rinnovare la cessione del quinto della pensione”.
    Prestito precedenete: euro 15.000,00 in data 24-06-2014 – di 120 rate mensili di euro 205.44 con PRESTITALIA – attualmente risiedo in Brasile, ma tutta la operablitá attualmente in uso é seguito nel mio c/c in Italia
    Grazie per l’attenzione e rimango in attesa di una vostra risposta. Ovidio

    Rispondi
    • Ovidio buongiorno,
      non possiamo valutare richieste di rinnovo cessione se il cliente risiede all’estero. Mi spiace.

      Distinti saluti
      4Credit

  11. a chi rivolgerdi per un prestito sulla cessione del quinto sulla pensione per un pensionato italiano residente al estero .

    Rispondi
    • Buongiorno Maurizio, ad oggi purtroppo per pensionati residenti all’estero non abbiamo la possibilità di offrire la cessione del quinto, sono ormai molte le finanziarie che non fanno questi tipi di finanziamento a chi risiete all’estero?
      In attesa di un nostro riscontro
      Distinti Saluti
      4Credit

  12. sono un pensionato I.N.P.S. residente in spagna, mi chiamo cesare e il mio codice fiscale **************** . Desideravo fare una richiesta della cessione del quinto ma non so’ dove rivolgermi. Il consolato italiano in spagna disconosce questo tramite e il sindacato U.I.L in Barcelona lo stesso. Io non capisco se ci sono delle difficolta’ visto che il pago della quota viene garantito dall’i.n.p.s che tutti i mesi trattiene la quota per tramitarla al Banco o finanziera convenzionata e inoltre garantita dalla stipula di una assicurazione. L’ importo della mia pensione e’ 1442 euro netto . Prego volermi aiutare a chiederlo con voi o tramite voi. Il mio numero telefonico e’ 00** ********** . Voglio precisare anche che durante l’anno visto che sono pensionista per periodi di uno o due mesi vado nella mia citta’ natale che e’ trapani dove tengo il domicilio familiare e piu’ precisamente nella via ******* ******** n·** codice postale ***** ******* (**). Spero una Vostra risposta e saluto attentamente cesare.

    Rispondi
    • Cesare buongiorno,
      purtroppo non è possibile ottenere la cessione del quinto per i pensionati residenti all’estero. Non possiamo aiutarla, mi spiace.

      Distinti saluti
      4Credit

Hai qualche domanda? Scrivici su Whatsapp